FAQ

Appalti innovativi

Cosa sono gli appalti innovativi?

Gli Appalti Innovativi sono procedure innovative di selezione del contraente previste dalla legislazione Comunitaria e Nazionale che garantiscono maggiore flessibilità alla Pubblica Amministrazione nella gestione di appalti complessi ed innovativi.

Sono appalti innovativi:

  • Procedura competitiva con negoziazione (art. 62 Dlgs 50/2016)
  • Dialogo competitivo (art. 64 Dlgs 50/2016)
  • Partenariato per l’innovazione (art. 65 Dlgs 50/2016)
  • Appalto pre-commerciale (art. 158, c. 2 Dlgs 50/2016)

Procedura competitiva con negoziazione

Come si svolge una procedura competitiva con negoziazione?

In una procedura competitiva con negoziazione ( art. 62 Dlgs 50/2016), le amministrazioni aggiudicatrici individuano l’oggetto dell’appalto fornendo una descrizione delle loro esigenze, illustrando le caratteristiche richieste per le forniture, i lavori o i servizi da appaltare, specificando i criteri per l’aggiudicazione dell’appalto.
Indicano quali elementi della descrizione definiscono i requisiti minimi che tutti gli offerenti devono soddisfare.

Come si sviluppa una procedura competitiva con negoziazione?

La procedura competitiva con negoziazione può svolgersi in fasi successive per ridurre il numero di offerte da negoziare e si rivela di particolare utilità per progetti complessi.
In sintesi le principali fasi della procedura sono:

  • La selezione, sulla base dei criteri di selezione prescelti.
  • La negoziazione, (con un minimo di tre candidati invitati).
  • L’assegnazione del contratto al vincitore selezionato sulla base dei criteri di selezione.

Dialogo Competitivo

Cosa è un dialogo competitivo?

Il Dialogo Competitivo (art. 64 Dlgs 50/2016) è una procedura multifase che consente alla Stazione Appaltante di dialogare e negoziare con i partecipanti per individuare soluzioni più soddisfacenti alle proprie esigenze

Quando si ricorre al dialogo competivito?

Si ricorre, tra l’altro, al dialogo competitivo quando la Stazione Appaltante non riesce a definire in modo preciso caratteristiche tecniche, finanziarie e/o giuridiche dell’appalto o mancano nel mercato soluzioni idonee a soddisfare le proprie esigenze

Partenariato per l'innovazione

Cos’è un partenariato per l’innovazione ?

Il partenariato per l’innovazione (art. 65 Dlgs 50/2016) è una procedura di selezione del contraente a cui ricorre la Stazione appaltante quando l’esigenza di sviluppare prodotti, servizi o lavori innovativi non può essere soddisfatta ricorrendo a soluzioni già disponibili sul mercato.

Quali prodotti o servizi possono essere acquisiti tramite la procedura di partenariato per l’innovazione?

Possono essere acquisiti attraverso un partenariato per l’innovazione esclusivamente prodotti e servizi qualificati come prodotti o servizi di “ricerca e sviluppo”

Appalto precommerciale

Cosa sono gli appalti precommerciali?

Gli Appalti Pre-Commerciali (art. 158, c. 2 Dlgs 50/2016) sono procedure di acquisto di servizi di ricerca e sviluppo che consentono alla Pubblica Amministrazione di sviluppare e sperimentare soluzioni nuove per risolvere problemi complessi che non trovano risposte soddisfacenti sul mercato.

Quali sono gli elementi distintivi di un appalto precommerciale?

Gli elementi distintivi di un un appalto precommerciale sono:

  • la condivisione dei rischi e dei benefici tra la Pubblica Amministrazione e gli operatori economici partecipanti alla procedura
  • ciascuna azienda aggiudicatrice è libera di riutilizzare i risultati della propria attività di ricerca e sviluppo condotta nell’ambito dell’appalto in quanto non previste clausole di esclusiva
  • il cofinanziamento da parte degli operatori affidatari